Top-BlackJack.com> conteggio> Conteggio delle carte Hi-Lo

Il sistema di Conteggio delle carte (Card Counting) Hi-Lo

Non c'è solo un modo di contare le carte (Card Counting) al Black jack. Al contrario, numerosi sistemi sono stati messi in atto. Uno dei più semplici e dei più famosi è sicuramente l'Hi-Low o Hi-Lo. E' stato inventato da Harvey Dubner, nel 1963. Poi, Julian Braun e Stanford Wong lo hanno migliorato. Questo sistema è, tra l'altro, diventato famoso per essere stato quello impiegato dal team MIT Blackjack. Recentemente, il film las Vegas 21 ha ricordato l'avventura di questo gruppo di studenti che ha fatto fortuna al casinò grazie a questo sistema.

Il funzionamento del conteggio delle carte Hi-Low

Benché esistano numerosi sistemi per contare le carte, un funzionamento di base sostiene tutti i metodi. Si tratta di attribuire dei valori (1,0 o -1) a ciascuna delle carta distribuite, che lo siano ai giocatori o al dealer. Poi, basta addizionarle per determinare se il sabot contiene delle carte che vi avvantaggiono o no.

Il valore delle carte nel sistema Hi-Lo

L'Hi-Lo è un sistema equilibrato. Ci sono lo stesso numero di +1 e di -1, e quindi un Conteggio di 52 carte da alla fine 0. Nell'Hi-Lo, gli Assi e le carte di valore 10, ossia Ré, Donna, Jack e 10 valgono -1. Le 7, 8 e 9 valogono 0, e le 2, 3, 4, 5 e 6 valogono +1.

Facciamo un esempio per semplificare la spiegazione. Immaginiamo che il sabot sia appena stato mischiato e che il croupier distribuisca le carte seguenti: 4, 9, Jack, 3, 5, 7 e Donna. Il contatore delle carte parte da 0. Aggiunge +1 per il 4, 0 per il 9, -1 per il Jack, +1 per il 3, +1 per il 5, 0 per il 7 e -1 per la Donna. Alla fine, il sabot vale +1.

Puntare nel sistema Hi-Lo

Più il totale del Conteggio è alto, più le carte che valgono +1 sono state distribuite, e quindi più rimangono nel sabot le carte che valgono -1. Esse sono gli Assi e le carte che valgono 10. Avvantaggiono il gicatore. Quindi, più il totale del conteggio è alto, più il sabot è interessante per i giocatori, e quindi più dovete puntare tanto. Intorno allo 0, il sabot è neutro. Contiene lo stesso numero di carte deboli e di carte forti. Più il conteggio diventa negativo, più il vantaggio va al banco. E' in questo momento che occorre scommettere meno gettoni o anche lasciare il tavolo.

L'importanze della Strategia di Base (Basic Strategy)

E' sempre consigliato seguire la Strategia di Base (Basic Strategy) per tentare di vincere dei soldi al Blackjack. Nonostante, esiste un'eccezione alla regola, quando utilizzate un sistema di conteggio delle carte, il Hi-Lo compreso. In questo momento, succede qualche volta che ci sia il bisogno di andare contro la Strategia di base.

Per esempio, immaginiamo che la carta del dealer sia un 10 e che abbiate un Hard 16, cioè una mano senza Asso, per opposizione a un Soft 16. A questo momento, se il totale delle carte è di 2, avete grande interesse à Stare (Stand), contrariamente a quello che vi detta la Strategia di base. Infatti, poiché il sabot contiene più carte forti che carte deboli, rischiate di “Sballare”, cioè oltrepassare 21.

Allo stesso modo, è consigliato prendere un'Assicurazione quando le carte valgono 3 o di più, anche se la Strategia di base raccomanda di non utilizzare mai quest'opzione di gioco.

Invece, la maggior parte del tempo, la Strategia di base rimane un buon mezzo per vincere contando le carte. Quindi non pensare che non sia affidabile!

Il sistema Hi-Lo sui tavoli che utilizzano vari mazzi di carte

Evidentemente, il momento in cui diventa interessante aumentare la sua puntata contando le carte con il sistema Hi-Lo dipende anche del numero di mazzi di carte contenuti nel sabot del vostro tavolo di Blackjack.

Per esempio, se le 6 prime carte distribuite dal dealer sono deboli, il totale sarà di 6, che il sabot contenga un mazzo di carte solo o al contrario vari. Invece, il vantaggio non è lo stesso perché il secondo contiene più carte. Occorre quindi utilizzare un sistema per determinare il Conto reale (True count). Perciò, dividete il totale ottenuto per il numero di mazzi di carte utilizzati nel sabot. Vi permette di equilibrare il vantaggio.