La storia del Blackjack

Nel mondo del casinò on line o off line, il Blackjack è uno dei giochi più praticati e più apprezzati. Si chiama qualche volta Ventuno o Twenty One. La sua popolarità viene anche dalla sua semplicità. Nel seguito di questo articolo, vi presenteremo la storia di questo gioco di carte, particolarmente appassionante.

Le origini del Blackjack

Gli esperti non conoscono ancora esattamente la provenienza del Blackjack. Sembra comunque essere stato ispirato da due giochi francesi: il Chemin de fer e il French Ferme. E' praticato nei casinò francesi, negli anni 1700, con il nome di 21. Dopo la Rivoluzione, arriva in America dentro i bagagli di numerosi immigranti. Lì, non ha grande successo, finché in uno stabilimento di gioco d'azzardo viene inventata una variante che lo rende popolare. In essa, se le due prime carte del giocatore sono un Jack e un Asso, entrambi di picche, si vincono dei guadagni supplementari. Siccome le picche sono di colore nero, ossia Black, il gioco è stato chiamato Blackjack. Il nome è rimasto anche se quella variante non è più praticata.

L'elaborazione della Strategia di base

Con il successo sempre più grande del Blackjack, gli appassionati provano a elaborare dei metodi per vincere dei soldi in modo sicuro, ed essere vincitori, contro il banco, per molto tempo. Nel 1953, un americano chiamato Roger Baldwin mette in atto una tecnica scientifica che utilizza la matematica e le probabilità. E' presentata in un articolo famoso: The optimum strategy in Blackjack, ossia Strategia ottimale al Blackjack in italiano, pubblicato nel rispettato Journal of American Statistical Association. Questo testo è alle origini di quello che si chiama oggi la Strategia di base (Basic Strategy).

L'elaborazione del Conteggio delle carte

Nel 1962, un altro americano, Edward O. Thorp, teorizza un metodo ancora più efficace. E' un metodo che permette di contare le carte (Card counting). Presenta la sua tecnica nel libro tutt'ora di riferimento, Beat the Dealer, ossia Battere il dealer, in italiano. Recentemente, Hollywood ha reso omaggio a questo sistema con il film Las Vegas 21 con Kevin Spacey, che racconta la storia vera del famoso team MIT Blackjack che ha fatto fortuna grazie al conteggio delle carte.

La risposta dei casinò

Per contrastare il prolificare di tecniche di gioco, più o meno efficaci, i casinò introducono pian piano delle nuove tattiche. Per esempio, ci sono degli apparecchi per mischiare il sabot e il rack di scarto o, in alternativa l'uso di più mazzi di carte. Dunque, gli stabilimenti di gioco sperano di garantirsi un vantaggio del banco abbastanza alto per continuare a vincere dei soldi.